Concerto di beneficenza - Roma, Basilica di Sant'Eustachio

Concerto di beneficenza - Roma, Basilica di Sant'Eustachio

Da January 20, 2018 19:30 fino a quando January 20, 2018 21:00

a Roma, basilica di s. eustachio

Postato da Coro Meridies

Categorie: Eventi Cori Associati

Hits: 253


Roma, piazza di Sant’Eustachio, pieno giorno. Due gruppi di persone, tra cui molti italiani con una pensione non sufficiente per arrivare a fine mese, ma anche profughi di ogni nazionalità, entrano in basilica dove, tolte le panche nel mezzo, diversi tavoli sono apparecchiati per loro. Una mensa per i poveri direttamente in basilica, a un passo dal Senato della Repubblica, nel cuore di Roma. «Volutamente a un passo, direi», spiega Don Pietro Sigurani, rettore della Basilica di Sant’Eustachio in Roma. «Per ricordare ai potenti, ai politici, a chi governa che al centro della vita occorre mettere loro, i poveri, perché la vera riforma dello Stato non può che nascere dal dare loro dignità. Del resto, fu Gesù a dire di dare da mangiare ai poveri. E noi lo facciamo da lunedì a sabato. I pasti sono ogni giorno circa 170. «A turni da 40 però». Perché? «Perché per me è importante lavorare sui piccoli gruppi in modo da poter stabilire un rapporto interpersonale, da poter scambiare qualche parola… e ognuno può raccontare la propria storia.
«Viviamo di carità», sottolinea Don Pietro, «non ho mai accettato contributi pubblici, la Chiesa faccia la carità con la carità».

Con la musica doniamo dignità agli scartati”
Siamo pronti a ripartire nel 2018 con la nostra piccola organizzazione un po’ cresciuta e un po’ cambiata. Abbiamo più esperienza, abbiamo tanta voglia di fare, siamo sicuri di riuscire.
Parliamo un po’ di beneficenza. Questo è un aspetto che ci ha preoccupato in diverse occasioni. Abbiamo constatato, ricavandolo dal valore medio di beneficenza pro capite, che negli ultimi due anni siamo passati da un valore di oltre 5€ ad un altro di meno di 3€. Da cosa è dipeso? Non siamo economisti e quindi non azzardiamo una causa. Speriamo solo di aver girato pagina. Una cosa però ci sentiamo di dire e cioè che da parte di tutti vengano dette due parole in più sulla generosità da esprimere sempre e comunque in regime di libertà di offerta.

dal Gazzettino dei concerti n. 01/2018

Concerto del coro Meridies

“È nata una rosa”

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra - Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Informativa