Alvaro Vatri

Editoriale

L'autorevolezza dell'ARCL: un valore per i propri associati

nuovo LOGO senza cornice

Vetrina Cori Associati

Presentazione dei cori associati divisi per Provincia:

FROSINONE - LATINA - RIETI - ROMA - VITERBO

Nella sezione BLOG i cori presentano la propria attività quotidiana.

arcl targa SCUOLA PARTNER 1

Scuole Partner

Elenco delle “Scuole Partner nella Promozione della Pratica Corale nella Scuola”

 

 

lazioincoroOtt18

LazioinCoro

Bollettino mensile di in-formazione sulla coralità e sulle attività corali della nostra regione. Direttore: Alvaro Vatri, Coordinatore: Chiara De Angelis

 

Lazioincoro

Associazione Regionale Cori del Lazio

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Messaggi recenti del blog

MOTHER AND SON

Inviato da il in Blog LazioInCoro

OFFICINA CORALE, diretta da STEFANO PURI, torna a FOSSANOVA per l'ultimo concerto del tour delle abbazie!


"MOTHER AND SON": 
un viaggio tra ascetismo e fisicità, in uno dei luoghi più antichi e mistici del Lazio.

Attraverso rimandi tra la figura di Cristo e quella di Maria, mille suggestioni attorno al rapporto più segreto, misterioso e profondo del vissuto umano: quello tra madre e figlio.

Il concerto vedrà figurare illustri ospiti:

 

il soprano VALENTINA VARRIALE,

la violista ELEONORA GRASSO, 

il violoncellista ANGELO MARIA SANTISI

 

Per l'occasione, OFFICINA CORALE animerà la S. Messa delle ore 18:00 (cui seguirà il concerto).

 

-----------------------------------------------------

"MOTHER AND SON"



OFFICINA CORALE in concerto

STEFANO PURI direttore


Valentina Varriale soprano

Eleonora Grasso, viola

Angelo Maria Santisi, violoncello


Musiche di:

Dante Andreo

Domenico Bartolucci

Zoltan Kodaly

Jaakko Mantyjarvi

Morten Lauridsen

Stefano Puri

Alfred Schnittke

John Tavener


-----------------------------------------------

DOMENICA 19 GIUGNO 2016
ABBAZIA DI FOSSANOVA (Priverno)
Ore 18.45 (al termine della S.Messa delle ore 18.00)

Ingresso gratuito

Bellissima esperienza al Cotton Club Roma. Da ripetere.

2016.05.19 Cotton Club

b2ap3_thumbnail_gabriel-faure-wallpapers-4-1-s-307x512.jpg

L'Insieme vocale femminile Daltrocanto, diretto da Elisabetta BERTINI, eseguirà un programma interamente dedicato a Gabriel Fauré: si tratta di un programma monografico su un autore considerato tra i più grandi organisti e compositori francesi vissuti a cavallo tra il XIX e XX secolo. Al pianoforte il Maestro Massimiliano Tisano; al flauto Kristine Gail Robertson. Con l'amichevole partecipazione di Mauro ABBATE, Salvatore BORZÌ, Riccardo CUPPINI, Francesco Maria PACINI, Alberto PIOVANO, Giovanni RAGO e Giampiero VIGNATI.

 

Basilica Sant'Andrea della Valle - Corso Vittorio Emanuele II, Roma

Domenica 8 Maggio 2016 ore 20:00

 

INGRESSO LIBERO


Anche quest'anno stiamo lavorando all'organizzazione di una rassegna corale ricca di buona musica, nel ricordo del nostro Amico Roberto, con il quale abbiamo condiviso la passione per il canto..

Domenica 5 giugno 2016

ore 16.00

Chiesa di San Francesco (Leonessa)


Vi aspettiamo numerosissimi!!

Il Coro Polifonico Vox Libera nasce a Nettuno nell’estate del 2015 per volontà di un gruppo di amici con la passione per la musica ed il gusto di cantare e di stare insieme. Il gruppo corale ha in organico circa 25 elementi ed è diretto dal M° Giovanni Monti che ne cura il particolare repertorio polifonico a cappella del periodo che va dal ‘500 al contemporaneo. È parte dell’Associazione culturale Alice, di recente fondazione, impegnata in attività e progetti diretti in particolar modo alle giovani generazioni. Ha partecipato in breve tempo a numerose manifestazioni culturali dimostrandosi da subito una brillante realtà a livello locale e regionale. Ha preso parte al decennale dalla fondazione del Coro Polifonico Lumina Vocis di Cori, intervenendo alla Rassegna Henning Niesen. Si è recentemente esibito nella storica Collegiata Santi Giovanni in Nettuno, in occasione dell’apertura del Giubileo della Misericordia.

Il Coro Polifonico Vox libera è la realizzazione di un progetto condiviso, un’esperienza musicale, un luogo di incontro e di crescita costante.

Alchemicanto, coro giovanile di Nettuno, nasce nell'estate 2015 come laboratorio musicale dell'associazione culturale Alice, portando avanti un progetto musicale del 2012 curato dal M° Giovanni Monti.

Composto attualmente da circa 25 elementi tra i 10 e i 35 anni, esegue un repertorio polifonico moderno, che spazia dal pop al musical, passando per la musica sacra, la musica popolare e da film.

Il coro si occupa di progetti di tipo sociale, animato dalla forte convinzione che “la musica salva”.Particolarmente importante e formativa l’esibizione nel Carcere minorile di Casal del Marmo ed i concerti natalizi itineranti all’interno dei reparti dell’ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno.

Ha partecipato ad importanti rassegne tra cui la Rassegna Nielsen a Cori, a Genzano e a Roma. Ha partecipato alla Rassegna Aspettando il Natale, presso la chiesa Valdese di Roma. Ha eseguito, in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Giubilare della Misericordia, la Missa Juvenes Voces scritta e diretta dal M° Giovanni Monti, presso la Collegiata dei Santi Giovanni in Nettuno. Ha curato l’organizzazione delle prime due edizioni del Festival Concorso Nettuno Giovani in coro.

Dopo tre anni di musica e amicizia, anni in cui “insieme” è diventata la parola d’ordine per tutti i componenti del gruppo, la decisione di ribattezzarsi “Alchemicanto”, perché l’esperienza vissuta nel tempo ha qualcosa di magico, quasi come compiere alchimie cantando.

Per i giovani cantori di Alchemicanto, essere coro significa fiducia, condivisione, lealtà, significa sentirsi al sicuro, ma parte di qualcosa di bello e di grande!

Out of Darkness

Inviato da il in Blog LazioInCoro

“OUT OF DARKNESS”

Continua il tour delle abbazie per OFFICINA CORALE!

Domenica 15 Maggio, l’abbazia di FARFA, tra le più celebri e amate abbazie del Lazio, ci ospiterà nel suo spazio raccolto, per un concerto intimo e minimale.

OUT OF DARKNESS: quando la musica ci prende per mano e ci conduce fuori dal buio.

“Portami fuori dall’oscurità e risveglia la mia anima”

--------------------------------------

"OUT OF DARKNESS"

OFFICINA CORALE in concerto

STEFANO PURI direttore

musiche di

John Cage

Maurice Duruflé

Edward Elgar

Howard Helvey

Morten Lauridsen

James MacMillan

Stefano Puri

John Tavener

Will Todd

Eric Whitacre

--------------------------------------

DOMENICA 15 MAGGIO 2016 

ABBAZIA DI FARFA (RI)

Ore 16.30

INGRESSO GRATUITO

Il canto è lo strumento, il veicolo che abbiamo per amplificare diffondere la cultura del rispetto per tutte le differenze, per il riconoscimento di pari diritti e pari dignità ad ogni forma di amore e di realtà individuale. 

Il Roma Rainbow Choir nasce alla fine di Agosto del 2006, da un’idea di colui che sarà poi il suo direttore Giuseppe Pecce (fino al dicembre 2014).

 

E' il primo coro LGBTQIE nato in Italia, orgogliosamente costituito da persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali, queer, intersessuali ed eterosessuali, che, attraverso la musica e il canto, lottano insieme per diffondere la Cultura del rispetto per tutte le differenze.

 

Affinché nessuno più debba avere paura di esprimere la propria identità umana e affettiva, o semplicemente, la propria unicità, libera dallo steccato discriminatorio chiamato "norma". 

 

Ha nelle sue corde un repertorio che esplora quasi 600 anni di storia della musica, comprendendo il sacro e il profano, dal medioevo, al barocco, al madrigale, ai brani d'Opera, alla musica tradizionale, al pop, ai canti di Resistenza.

 

E' un coro aperto a musicisti e dilettanti, ed è anche spazio comune di reciproco arricchimento, divertimento, crescita musicale e personale, in cui ciascuno impreziosice con il proprio unico e particolare "colore" il progetto che, attraverso la passione per la musica, l'inclusività, il desiderio di migliorarsi e di migliorare la nostra collettività, si ha l'onore e l'onere di costruire insieme.

 

Il Roma Rainbow Choir da dieci anni appoggia e promuove eventi di sensibilizzazione per le tematiche LGBTQI, ma non solo. Perché un vero impegno civile pone sullo stesso piano ogni battaglia di civiltà e giustizia.

 

Tra questi, ha istituito la ricorrenza annuale del concerto "Rainbow Music Against AIDS", legato alla Giornata Mondiale per la lotta all'AIDS e giunto quest'anno alla sua IX Edizione, ed il Concerto per il Roma Pride che si tiene nel mese di Giugno. In questi contesti ha vantato la collaborazione di solisti d'eccezione, e dei musicisti dell'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma per l'esecuzione del Gloria di Vivaldi RV 589.

 

Non fa mai mancare la sua voce alle iniziative legate alla Giornata della Memoria, il 27 gennaio, in particolar modo lega la sua partecipazione alla Fiaccolata degli Stermini Dimenticati, perché non venga più oscurato il ricordo dell'Olocausto per lo sterminio di omosessuali, transessuali, Rom, Sinti, disabili, testimoni di geova e dissidenti.

 

Da due anni è lieto di portare il suo messaggio laico di pace alla Corsa di Miguel, evento in memoria di uno dei tanti "desaparecidos" e di tutte le persecuzioni, e di offrire la propria musica collaborando a progetti di Emergency.

 

Dal 2014 ha contribuito ad istituire il Coordinamento dei Cori LGBT* italiani (CoCorIta)che ha creato Cromatica, il primo festival italiano dei cori LGBT*.

 

 

La Direttrice Artistica, Giulia Catenazzo, nata a Matera nel 1989, canta da anni col coro della Polifonica Materana "Pierluigi da Palestrina" con il quale ha effettuato numerosi concerti in tutta Italia, oltre che collaborazioni con il Coro Lirico di Potenza e l'orchestra ICO della Magna Grecia (Krönungsmesse di Mozart e Chichester Psalms di Bernstein sotto la direzione di Bacalov) e con il coro e l'orchestra del Conservatorio "E. R. Duni" di Matera (Requiem KV626 di Mozart sotto la direzione di Rino Marrone).

 

Nel triennio 2011-2014 ha fatto parte del Direttivo della Polifonica Materana, con la quale inoltre organizza annualmente la Rassegna Polifonica "Petra Matrix" a luglio e il Concorso Corale Internazionale "Antonio Guanti" a novembre, manifestazioni giunte rispettivamente alla XI e V edizione.

Ha appreso i fondamenti di Direzione Corale con il Mº Carmine Antonio Catenazzo e con il Mº Giuseppe Pecce. È laureata in Letteratura Inglese e frequenta la magistrale in Scienze linguistiche, letterarie e della traduzione presso la Sapienza a Roma.

 

Ed infine un cenno al logo che rappresenta questo coro. In esso compaiono le note negli otto colori della storicaprima bandiera Rainbow del 1978 (i due colori rosa e azzurro si persero per problemi di produzione), ma il Roma Rainbow Choir ha voluto rappresentarli tutti per non fare a meno di nessun colore, né nella vita, né nella musica.

 

2016.04.30 Locandina

 

Parteciperanno all'evento:

 

Gruppo Vocale Exafonix (Cerveteri),   Luana Pallagrosi

Coro Green Voices (Bracciano) Francesca Reboa

Coro Sol Diesis (Civitavecchia) Fabrizio Castellani

 

-- 

Emanuele Troiani

Presidente dell'Associazione Le Onde Sonore

Associazione Le Onde Sonore Cerveteri (Località Cerenova) Roma

Iscritta all' Associazione Regionale Cori del Lazio (A.R.C.L.)

Coro Onde Sonore - Gruppo Vocale Exafonix

cell. 3703088223 - cell. 3407964211

associazione.ondesonore@gmailcom

 

WEB Associazione:

https://sites.google.com/site/associazioneleondesonore/

Facebook Gruppo Vocale EXAFONIX:

https://www.facebook.com/pages/Exafonix-Gruppo-Vocale/404402583052605?ref=hl

Youtube:

https://www.youtube.com/channel/UCF1kXvXmQPSa_ajJMsuS_ug

The Promise

Inviato da il in Blog LazioInCoro

“THE PROMISE”

OFFICINA CORALE torna in concerto per il tour delle abbazie.

Nel territorio del comune di Veroli, a 9 km dal centro, sulla via Maria, sorge l'abbazia di Casamari; fu edificata sulle rovine dell'antico municipio romano denominato Cereatae, perchè dedicato alla dea Cerere.

In un luogo antico, la cui storia si perde nel tempo, OFFICINA CORALE, diretta da Stefano Puri, farà risuonare la sua voce.

THE PROMISE: un nuovo viaggio, una nuova esperienza. Un dialogo tra la musica contemporanea e lo spazio senza tempo. Il mistero della morte, la promessa della resurrezione. Il segreto dell'Infinito.

“Cristo è la stella del mattino, che, quando la notte del mondo è passata, porta ai suoi santi la promessa della luce della vita e spalanca l’alba del giorno eterno.”

--------------------------------------

THE PROMISE

 

OFFICINA CORALE in concerto

STEFANO PURI, direttore

Musiche di

John Cage

Morten Lauridsen

Knut Nystedt

Arvo Pärt

Stefano Puri

Urmas Sisask

John Tavener

Eric Whitacre

----------------------------------------

SABATO 16 APRILE 2016

ABBAZIA DI CASAMARI (Veroli - FR)

Ore 17:00

INGRESSO LIBERO

Autenticazione richiesta.
Questo è un blog protetto da password, Vi preghiamo gentilmente di inserire la password nel campo password per visualizzare il blog.

Coro Naima

Foto condivisa da il in Cori Provincia di Roma

Il Coro NAIMA nasce nel 2011 dall’iniziativa della direttrice Silvia Ceccarelli,.

È un coro misto, formato dai migliori allievi di canto della scuola John Coltrane Music School di Roma.

Il repertorio di vario genere: dalla musica antica fino ad oggi, da quella sacra a quella profana, dall’italiana all’internazionale, dal gospel al jazz e al musical ed è arrangiato in parte dalla direttrice ed in parte tratto dal repertorio tradizionale corale.

Officina Corale

Inviato da il in Cori Provincia di Roma

OFFICINA CORALE 

nasce a Roma nel settembre 2010, sotto la direzione di Stefano Puri; composta essenzialmente da giovani/adulti con precedenti esperienze in cori giovanili, affianca all’attività concertistica lo studio della vocalità (sotto la guida del soprano Valentina Varriale) e collaborazioni a progetti trasversali. Principale destinataria delle composizioni del suo direttore, è attualmente composta da 40 elementi.

Fin dalla fondazione, si è delineata la volontà di trasformare quella che è la consueta attività di un coro, in elemento connotativo del progetto stesso; da qui il nome "OFFICINA CORALE". L'idea forte all'origine del progetto è quella di rendere il pubblico partecipe di ogni aspetto del lavoro del coro sui brani, di ogni elemento caratterizzante un programma; dunque, il "concerto-viaggio"; un viaggio che è artistico, stilistico, ma anche testuale, poetico e, in ultima battuta, umano. Dunque, il coro come officina e il concerto come esperienza; esperienza vissuta dai cantori, in fase di studio e allestimento, che diventa esperienza condivisa con il pubblico durante il concerto.

In quest'ottica di forte empatia, il rapporto con lo spazio è un altro punto cardine dei concerti di OFFICINA CORALE. Ogni programma è pensato in funzione dello spazio specifico dell'esecuzione (dimensioni, acustica, ma anche storia, racconti e leggende legate al luogo): disposizioni spaziali, movimenti scenici, ricerca del dialogo con gli elementi strutturali e cromatici di ogni specifica location.

Tutti questi elementi convergono nell'idea di concerto di OFFICINA CORALE: un'esperienza totalizzante, qualcosa di profondamente differente, sia nei modi che nelle intenzioni, dalla canonica "esibizione". La musica corale possiede una propria fisicità, unica e ineguagliabile, che nessuna orchestra potrà mai possedere; lo spazio è suono, il suono è musica, la musica è parola e la parola è ancora suono.
Nel tempo della dissociazione, dei non-luoghi e degli spazi virtuali, ripensare la dimensione stessa del concerto appare quasi un imperativo categorico: cercare di ricucire l'antico legame tra l'uomo e la propria spiritualità, nella sua dimensione più nobile, attraverso lo strumento ancestrale per eccellenza: la voce.

 b2ap3_thumbnail_OC-1-_Coro.jpg

 

 

STEFANO PURI

è un compositore contemporaneo. Avendo cominciato giovanissimo come cantore, si dedica successivamente al pianoforte e agli studi di composizione ed orchestrazione. Prima di approdare alla musica classica e sinfonica, la sua coscienza si forma parallelamente nell’ambito della musica sacra (in particolare nella musica liturgica), e nell’ambiente della musica oscura (Post-Punk, Dark-wave, Black Metal, Dark-ambient). Nella sua musica, luce e oscurità, ascetismo e carnalità, minimalismo e pomposità convivono dialogicamente, a volte in simbiosi, altre in contrasto.

La sua produzione spazia da brevi meditazioni per strumenti soli (“mentre lei dorme”, “preludio a Dicembre“, “gli amanti crocifissi”, “Il ricordo di un sorriso”, “i demoni”, per pianoforte; “prima dell’ora” per violino solo, “Le tue fredde labbra” per viola e pianoforte, “Canto di madre” per viola e coro) a più ampie composizioni (“Come un prodigio”, per pianoforte e orchestra; “La corsa verso casa”, per orchestra; “Un solco di luce”, per soli, coro e orchestra). Buona parte della sua produzione è poi dedicata alla musica corale, sacra (“Lode cosmica”, “Veni Emmanuel”, “Ubi Caritas”, “The Wedding Mass”, “Missa Brevis”, “Nicola di Myra”) - e profana (“Asleep!”, “The Ghost”, “Fragments of the Blue Bird”, “How do I love thee?”, “Mentre guardiamo la luna”).

Dal 2003 al 2005 collabora con Spiritual Front (Piano/ Keyboards/ Strings arrangements), con cui realizza “Bedtime/Badtime” e, soprattutto, il tanto acclamato “Armageddon Gigolo’”. Nel Dicembre 2009 fonda (con il fratello Gianni) il progetto ritual-darkwave IVASHKEVICH (www.ivashkevichband.com). Nel 2011 il loro primo EP “Ivashkevich”. Nel Dicembre 2013 pubblica “Black Hearts in Black Suits” (Rustblade 2013), album da lui interamente composto per Simone Salvatori (aka Spiritual Front), ispirato alla poetica di Reiner Werner Fassbinder. Direttore di OFFICINA CORALE, fondatore e direttore dell’ENSEMBLE MYSTERIUM (quartetto vocale specializzato nell’esecuzione di musica antica), cura la musica contemporanea presso la Basilica dei Ss. XII Apostoli (Roma); presso la stessa, è responsabile dei seminari “I sentieri dell’ascolto” e “Guida alla direzione corale liturgica” nella scuola liturgico-musicale “Date a Dio splendida lode”.

 

 b2ap3_thumbnail_SP-2.jpg

 

 
SOPRANI
Ambra Marri
Cecilia Cellai
Claudia Di Cola
Elisa Andolfi
Federica Ercoli
Francesca Merlino
Giulia Casole
Giulia Trabucchi
Irene Salvaggio
Laura Bellini
Licia Dauria
Lorenza Faruolo
Marilena Stella
Matilde Paris
Rosa Marasco
CONTRALTI           
Anna Maria Carpenzano
Eleonora Nagali
Elisa Pieralice
Federica Ventre
Francesca Minutiello
Giorgia Gentile
Luisa Lagravinese
Laura Sansone
Rita Petrachi
Roberta Bacco
Valentina Ercoli
Valeria Galli
TENORI          
Agostino Letardi
Andrea Faruolo
Bruno Gagliardo
Damiano Sergio Massaro
Fabio Muratori
Giancarlo De Gironimo
Gianluca Ascanio
Marco Civico
BASSI
Alessandro Condoluci
Alessio Trillò
Alfredo Antonuzi
Andrea Bonchi
Gabriele Fornari
Gabriele Sabbagh
Giorgio Merolli
Giovanni Pascucci
Graziano Evangelisti
Luciano Poggi
Marco Metoldo

  

CONSIGLIO DIRETTIVO
 
Direttore artistico
Presidente
Segretario
Tesoriere
Consiglieri
 
 
Stefano Puri
Gabriele Sabbagh
Giulia Trabucchi
Bruno Gagliardo
Andrea Bonchi, Matilde Paris, Valeria Galli

 

Sito Web         http://www.officinacorale.com
Facebook       https://it-it.facebook.com/pages/OFFICINA-CORALE/151511058228887
YouTube         https://www.youtube.com/channel/UC-Yz2l44DPlfI4-qPI2fBOA

 

  

 

Taggati su: Officina Corale

Il capolavoro rossiniano nella versione orchestrale per il Concerto di Pasqua 2016 a Viterbo nella splendida cornice della Cattedrale di S. Lorenzo.
Protagonisti l'ensemble vocale Il Contrappunto e la Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni" accompagnati dall'orchestra sinfonica EtruriÆnsemble.

Solisti

Mariangela Rossetti, soprano
Serenella Fanelli, mezzosoprano
Alessandro Fiocchetti, tenore
Federico Benetti, basso

Direttore Fabrizio Bastianini

Info e prenotazioni
Ufficio Turistico di Viterbo in via Ascenzi 4, tel. 0761.325992
347.5607720 - 328.5367757 - 349.2177507 - 347.1116028
email: xxisecoloviterbo@gmail.com- giannimartina@alice.it

Un evento realizzato dall'Associazione XXI Secolo (
www.xxisecolo.org), dall'Ensemble Vocale Il Contrappunto (www.coroilcontrappunto.it) e dalla Camerata Polifonica Viterbese (www.cameratapolifonicaviterbese.it)

Buona sera a tutti ... sono Marina la direttrice della Corale "VINCENZO RICCI BITTI " di Cerveteri una new entry per la Provincia di Roma . 

Spero in un lungo cammino musicale insieme a tutti voi !!!

Grifoncoro

Inviato da il in Cori Provincia di Roma

Il Grifoncoro è un coro giovanile romano diretto da Camilla Di Lorenzo e Dodo Versino

grifoncoro@gmail.com
https://www.facebook.com/grifoncoro/
+39 338 97 68 124

L'idea del Grifoncoro nasce nell'aprile 2015 quando, durante una chiacchierata fra un direttore di coro e una sua corista, esce fuori per scherzo la parola Grifoncoro. Uno dei due dice: «Ahahah, nome geniale». L'altro risponde: «Beh, adesso tocca solo metterlo su». Il direttore di coro in questione è Dodo Versino, già conosciuto per aver dato vita a gruppi quali Anonima Armonisti e Cantering, recentemente divenuto direttore dei cori scolastici dei licei Albertelli, Keplero e Augusto di Roma.

Dodo discute con alcuni dei suoi coristi più affezionati e l'idea prende forma: creare un coro giovanile a numero chiuso, aperto a ragazze e ragazzi tra i 14 e i 28 anni di età, allo scopo di formare un gruppo “selezionato”, al quale può accedere solo chi ha voglia, energia, serietà, bravura, preparazione e tempo da investire.

L'impresa è ardua e Dodo decide di contattare Camilla Di Lorenzo, esperta di vocalità infantile e giovanile nonché direttrice di varie formazioni corali, tra cui il meraviglioso coro giovanile femminile With Us, il coro di voci bianche Voces Angelorum e i cori di voci bianche della SPM Donna Olimpia, dell’Accademia Europea Musicale e dell’Accademia Musicale Clivis.  Dodo propone a Camilla di affiancarlo nella direzione artistica del gruppo: lei incomprensibilmente accetta la sfida e da quel momento il grifone (metà aquila e metà leone) inizia a muovere i primi passi.

A luglio 2015 partono i provini e subito dopo viene convocata l'assemblea costituente, per decidere il quando-dove-come-e-perché del Grifoncoro. Viene scelto anche il repertorio, che spazierà tra tutti i generi della musica corale, dal sacro al profano, dal colto al popolare, dal rinascimento ai giorni nostri.

Camilla e Dodo nel frattempo chiedono e ottengono l'utilizzo della Sala Consiliare del I Muncipio, al Circo Massimo, che diviene da subito la sede di tutte le attività del coro.

 

Intanto durante l'estate alcuni ragazzi fondatori si vedono e danno vita a un proficuo esperimento di arrangiamento corale collettivo, che porta il gruppo a rielaborare a cappella diversi brani pop, successivamente inseriti nel repertorio del Grifoncoro.

A settembre altre audizioni e poi subito prove, una volta a settimana di sabato pomeriggio. Il lavoro è duro, alcuni si danno alla macchia, altri si aggiungono in corsa, eppure il progetto tiene e cresce. Camilla e Dodo si dividono il lavoro, incredibilmente senza mai pestarsi i piedi o bisticciare, ma riuscendo anzi ad aiutarsi e completarsi a vicenda.

L'8 dicembre 2015 il coro debutta in un concerto a San Gaetano, ospite del Coro Cantering, e bissa il 20 dicembre esibendosi al decennale delle Voci di Talenti di Claudia Gili.

Con il nuovo anno il Grifoncoro si iscrive all'ARCL (Associazione Regionale Cori del Lazio), entrando così ufficialmente a far parte del mondo corale capitolino.

 

b2ap3_thumbnail__MG_9717rid.jpg

Ensemble Ars Vocalis

Inviato da il in Cori Provincia di Roma

L'Ars Vocalis nasce nel corso del 2010. Fa parte della Ass. Musicale Concentus Vocalis di Roma che in questo modo ha voluto avviare un progetto di studio più intenso della polifonia in ogni sua forma ed espressione.

Nel novembre 2010 l'Ensemble debutta in pubblico presso la Chiesa di S. Maria in Via Lata a Roma eseguendo mottetti sacri e successivamente si esibisce in occasione della Consacrazione della chiesa S. Maria delle Grazie di Roma, in un concerto polifonico di musica antica.

Nel 2012 e 2013 ha collaborato con l’orchestra Nova Amadeus di Roma alla realizzazione di concerti sul Barocco Tedesco. Nel 2013 ha preso parte, assieme ad importanti realtà musicali romane, alla realizzazione dello “Spem In Alium” di Thomas Tallis ed “Ecce Beatam Lucem” di A. Striggio, brani a 40 voci. Sempre nel 2013 partecipa ad un seminario con il maestro David Skinner, musicologo e direttore di musica presso Sidney Sussex College di Cambridge.

L’Ensemble è stato invitato come coro ospite ad animare le funzioni liturgiche dell’Avvento presso la chiesa Anglicana Episcopale d’America di “Saint Paul’s Within the Walls”.  Ha recentemente partecipato alla prima esecuzione Europea della Misa Guadalupana opera del compositore messicano Venustiano Rey jr.

Nel 2015 realizza a Roma un concerto dedicato alla musica veneziana del '500 di Andrea e Giovanni Gabrieli eseguendo brani a 5, 8 e 12 voci con accompagnamento di ottoni rinascimentali.  Nell’ aprile del 2016 l'Ensemble sarà protagonista di un concerto dedicato agli autori della "Schola romana" con l’esecuzione dell’oratorio “Jonas” di Giacomo Carissimi

 

 

b2ap3_thumbnail_IMG_2584.JPG  IMG 2578

 

 

Federico Fioretti fondatore del gruppo e ideatore del progetto, nato a Roma nel 1977, inizia la sua attività musicale entrando giovanissimo nel Coro Polifonico Canticum Novum nel quale apprende le basi del canto corale. Acquisisce  esperienza sotto la guida dei M° C. Fioretti e R. Guerrini, Federico Maria Sardelli. Entra a far parte del Gruppo Vocale Florilegium Musicae e del gruppo Ars Antiqua con i quali esegue musiche di età medioevale e rinascimentale. Studia canto sotto la guida del M° Roberto Abbondanza perfezionandosi in canto barocco sotto la guida del M° Rosanna Rossoni. Esegue come baritono solista opere di C. Monteverdi, P. Bencini, H. Schütz, Fauré, Mozart, Bach. Nel 1998 entra nel coro polifonico Concentus Vocalis nel quale assume l’incarico di direttore musicale e preparatore vocale. Ha al suo attivo la registrazione del CD “Chanterai por mon coraige - I canti dei Crociati”, delle Ed. Musicali III° Millennio, ed il Vespro della Beata Vergine di Isabella Leonarda.

 

L'Ensemble prova il mercoledì presso la Chiesa Santa Mater Ecclesiae in via Schiangai 10

mail: ensemble.ars@gmail.com

        federico.fioretti@gmail.com

        www.facebook.com/ArsVocalis

 

 

Domenica 28 febbraio 2016 alle ore 12.00 la Corale Nova Armonia di Roma animerà la S. Messa nella Chiesa di S. Silvestro in Capite - Piazza S. Silvestro 17/a - Roma.

 

coro polifonica 2016

 

 

http://www.polifonicapontina.it

 

 

                       
                              (  PER INFORMAZIONI SUL CORO ED EVENTI CLICCARE SUL SITO INDICATO SOPRA)
                  

 

L'Associazione Polifonica Pontina nasce a Borgo Sabotino (Latina) il 24 gennaio 1979. Da allora l’associazione svolge ininterrottamente la sua attività, che ha visto il realizzarsi di più di 700 concerti in tutto il territorio nazionale, tra i quali ricordiamo il concerto al Qui­rinale il 27 Marzo 2002 in presenza del capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi e la parte­cipazione alla XII giornata mondiale del malato nella Basilica di S. Pietro in Vaticano. Il repertorio presenta un’ampia composizione di generi musicali: dal gregoriano alla polifo­nia di Palestrina e Da Victoria, dalle composizioni per coro e orchestra di Vivaldi, Mozart, Fauré ed altri, ad autori contemporanei come Jenkins, Williams,Morricone. L’Associazione ha visto tre importanti direttori artistici: Cesare Carlini, rimasto fino al 1984, Ermenegildo Palermini, che ha diretto il coro per 14 anni ed infine, dal 1998, Massimiliano  Carlini, figlio del primo maestro Cesare. Da 10 armi l’Associazione organizza una propria manife­stazione, nella quale hanno potuto esibirsi molte realtà corali regionali e non, la “Rassegna d'Autunno"

 13

Massimiliano Carlini - nato a Roma, ha ricevuto la propria educazione musicale presso il

Conservatorio Santa Cecilia di Roma dove ha studiato con i maestri: Bice Antonioni e Paolo

Centurioni. Dopo varie esperienze come strumentista si dedica alla direzione d'orchestra studia

con: Franco Ferrara, Gennady Rozhdestvensky, Emil Tchakarov, Jury Temirkanov e Daniele Gatti.

La sua attività concertistica lo ha portato a dirigere le seguenti orchestre: Accademia Nazionale di

Santa Cecilia, Wiener Kam- merorchester, Giovanile di Santa Cecilia, Sinfonica di San Remo,

Sinfonica della Pro­vincia di Bari, Filarmonica di Russe (Bui), Sinfonica di Sofia e numerose

orchestre da camera italiane. Ha partecipato ai Festival: Caserta Vecchia, "Milano, Mihlaud",

Autunno Musicale di Como. Dal 1998 è Maestro del coro dell'Associazione Polifo­nica Pontina. Si

dedica all'insegnamento essendo docente di Esercitazioni Orchestrali presso il Conservatorio di

Musica “G.Martucci” di Salerno.

                                     

 

                                                                            
 1

 

 

Gianluca Biondi - nato a Latina, inizia lo studio del Pianoforte all'età di 6 anni con i M.i° argentini Ekè Mendez e Hugo Aisemberg. Diplomatosi con Lode in Pianoforte con la pianista Bulgara Maja Samargieva, ha seguito come allievo effettivo il Corso triennale di perfezionamento pianistico con iM° Fausto Zadra presso "l'Ecole Internationale de Piano" a Losanna. Ha studiato a RomaComposizione ed Analisi Musicale con il M° Antonio Scarlato, e Organo con il M° Flavio Benedetti Michelangeli. Numerosi i suoi concerti in tutta Italia e all'estero (Svizzera, Germania), per importanti Associazioni Musicali e Club culturali, sia come solista che accompagnatotre pianistico in diverse formazioni strumenta- li-cameristiche Orchestrali e Corali. Dal 1987 collabora come Pianista-Organista con il Coro dell'Associazione Polifonica Pontina con la quale ha eseguito più di 700 Concerti in tutto il territorio nazionale. Da oltre un decennio è docente in ruolo di Pianoforte presso le Scuole Medie ad Indirizzo Musicale.

 

                                                         

 

 

                                                 CORO

 

 
    SOPRANI                                      CONTRALTI                               TENORI                                       BASSI

 

BIANCO ANNA RITA                    DANESIN MARILENA               CAMMAROTO PIETRO            ARDISSONE MARCO
CASANO SANDRA                       DE SANTIS RAFFAELLA          CASADEI ARMANDO               BIANCHI OSVALDO
CENTRA LUISA                            FACE MARUSCA                      COBALCHIN UMBERTO          CINELLI DOMENICO
DE PRIZIO VERONICA                GALENDA ROBERTA                IAVARONE ENRICO                 DE ANGELIS LUIGI 
DI MICCO CLAUDIA                                                                       ROSSI SERGIO                        MURARO AUGUSTO                                                                                                                                     
                                                                                                         MIRINO ANTONIO                      SCAPIN MICHELE                             MUNARON GABRIELE                                
GRAVANTE ANNA                        MARSELLA LUISA                                                                  
IUE' MILENA                                 MURARO PATRIZIA                                                                
MANCINI NINFA                            PICOZZA AGNESE
MARCHIONI EUGENIA                 RECCANELLO ANTONELLA                                                                   
MENICHELLI GIUSEPPINA          SPAGNOL PAOLA
MILANI ANNA                               TESTI MONICA
NOCERINO RAFFAELLA              ZAGO DAMIANA
PREZIOSO MARIA                        ZINI SILVIA
SANTORO STEFANIA                   
SAVELLI MICHELINA
 
 
                     
 
 
 
 
 
 

                             

                                                                                                                                                                                                        DIRETTORE ARTISTICO: MASSIMILIANO CARLINI
 
                       
PRESIDENTE  ASSOCIAZIONE  :   COBALCHIN UMBERTO

 

 

                             RECAPITI:
 
SITO INTERNET:WWW.POLIFONICA PONTINA.IT
 
E-MAIL:umbertocoba@libero.it
 
FACEBOOK:ASSOCIAZIONE POLIFONICA PONTINA
 
INDIRIZZO:VIA CASILINA NORD,139 04100 BORGO SABOTINO-LATINA
 
TEL:0773270322 CELL.3333062779

 

 

 

 

                                   REFERENTE E RESPONSABILE AGGIORNAMENTO PAGINA
                                   
                                   IAVARONE ENRICO MAIL: ENRICOIAVARONE7@GMAIL.COM

                                                                  

                                   CELLULARE / 3771341064

 

 

  

 

 

 

 


Coro ConCorde

Inviato da il in Cori Provincia di Roma

 

Associazione Culturale

Coro ConCorde

Il coro nasce nel 2001 da un idea della cantante e direttrice Nina Jori Pedersen, e conta oggi c.a. 35

membri dai 20 ai 60 anni.

Il coro propone un repertorio vasto di cui una grande parte arrangiato “su misura” dalla stessa direttrice..

Dallo swing anni 30 , ai grandi compositori dei songbooks americani (Gershwin, Porter, Rodgers ecc), alla

bossanova.

Al suo attivo si contano numerosi concerti tenuti a Roma e Provincia tra i quali importanti esibizioni per

Associazioni Umanitarie e la partecipazione ad eventi organizzati da “Roma Capitale” e dall’istituzione delle

“Biblioteche di Roma Capitale”, come ad esempio la rassegna “Cori Solidali” tenutasi presso il Teatro del

Quarticciolo nel febbraio 2011.

Nel dicembre 2013 ha inaugurato ad Ossana – Val di Sole (TN) la cerimonia di apertura dei 100 presepi con

la manifestazione “Incontri D’Inverno… Magie Sotto la Neve”, importante appuntamento natalizio della Val

di Sole che si svolge ogni anno con il patrocinio della Provincia di Trento e della comunità Solandra.

Ha partecipato alla “Canzone di Noi” programma televisivo in onda su TV2000 con una puntata interamente

dedicata al Coro ConCorde presentando alcuni brani del proprio repertorio in diretta pomeridiana.

Nell’ottobre 2014 partecipa a “Notte delle Biblioteche di Roma” con un concerto presso la Biblioteca Nelson

Mandela. Il 31 maggio 2015 partecipa alla Rassegna Corale “Dentro e Fuori le Mura” nella città di Perugia

presso l’oratorio di Santa Cecilia, appuntamento ormai decennale organizzato dal Coro Stone Eight.

Con lo spettacolo, “La storia del jazz in 80min ca…..” “ConCorde” porta il pubblico in un breve viaggio

nella storia del jazz, in parole e musica, e nel “Swingin' Christmas” vengono presentate le più belle

canzoni natalizie dalla tradizione americana..

Con “Greatest Hits”, il coro presenta i grandi successi della musica jazz e pop.

Il coro ha anche al suo attivo un progetto che include brani dei Beatles intitolato “A beat of Beatles”, il

tutto sempre rigorosamente a cappella.

A novembre del 2013 esce il primo cd del coro registrato in studio “Swingin Christmas”, totalmente ideato

e arrangiato da Nina Jori Pedersen.

In uscita a breve il secondo cd intitolato “Greatest Hits” sempre registrato in studio, e anch’esso

interamente ideato e arrangiato da Nina Jori Pedersen.

Dall’aprile 2015 il coro ConCorde diventa “Associazione Coro ConCorde”, con lo scopo di promuovere e

divulgare la musica corale a cappella in chiave Jazz/Swing.

 

 

Nina Jori Pedersen

La cantante norvegese si diploma presso il liceo musicale “Oddernes Gymnas”, e continua i suoi studi di

musica specializzandosi in arrangiamento e direzione corale presso“Indremisjonsselskapets bibelskole” a

Oslo, dove studia canto con la cantante Elin Rosseland.

Ottiene la parte principale del musical “Chess” nel 1989 e riceve ottime critiche dalla stampa nazionale

norvegese.

Si trasferisce a Roma nel 1990, e continua lo studio del canto, sia in Italia che negli Stati Uniti, con Cinzia

Spata, Maria Pia de Vito, Mark Murphy, Fabrizia Barresi, Karin Krog, Sheila Jordan, Jay Clayton, Judy

Niemack, Rosa Rodrigues.

Fondatrice, direttrice ed arrangiatrice del coro jazz “ConCorde” , e del coro scandinavo “ Frutti di bosco”.

Ha al suo attivo un disco con il gruppo trip-hop Mata Hari, dal quale sono stati scelti 5 brani per il film

“Ultimo Stadio” del regista Ivano de Matteo. e un disco con il compositore Fabio Liberatori (vincitore di vari

premi per musiche da film, di cui il “David di Donatello”) del quale è autrice dei testi. Da questo progetto è

stato scelto il brano “Wisdom is a Flower” come colonna sonora del film “Un attimo sospesi” dal regista Peter

Marcias.

Nel 2011 esce il suo album “Songs From The Top Of The World” con l’etichetta Alfa Music, dove presenta

brani tradizionali norvegesi e 3 brani inediti, in un curioso mix di musica etnica, jazz e classica.

Nel 2014 esce il suo secondo album “So Far So Good” prodotto dalla Sweet Morning Music. Questo album

racchiude 7 brani interamente composti da Nina e 3 classici del Jazz, che uniscono perfettamente influenze

norvegesi ed italiane. Questo ultimo lavoro ha dato vita al tour che si è svolto nella sua terra natia

nell’agosto del 2014, partecipando inoltre alla manifestazione “Oslo Jazz Festival”.

Docente di canto jazz presso la “Saint Louis College of Music” a Roma e cantante solista della “Moonlight Big

Band”.

Taggati su: a cappella

Cori Protocollo I.R.O.C.*

choralroaming arcl

Keep singing … in Rome
Are you going to stay in Rome for a short (or a long) period for study or work reasons and do you wish to continue (or to start) singing in a choir? Get in touch with our choral network I.R.O.C. (International Roma Open Choir) and choose the choir that’s right for you! Singing in a choir in Rome: make your wish come true!

Come iscriversi (o rinnovare l'iscrizione) all'A.R.C.L.?

logo arcl 2014

Visite

Oggi 23

Ieri 51

Settimana 113

Mese 943

Tutte 10298038

Abbiamo 19 visitatori e nessun membro online

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra - Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy.

  Accetto i cookie da questo sito.
Informativa